Open Day di Scacchi e Tennis

Al via le prove gratuite aperte a tutti i ragazzi della Scuola Primaria e Secondaria di I grado. Vi aspettiamo!!


SCUOLA DI SCACCHI

Anche quest’anno è prossimo l’avvio della scuola di scacchi presso il nostro Istituto.

È possibile partecipare alla lezione gratuita di prova in cui saranno presenti i ragazzi che hanno partecipato ai campionati nazionali di scacchi e gli istruttori della Federazione di Scacchi.

LEZIONE DI PROVA GRATUITA
VENERDÌ 6 OTTOBRE
DALLE ORE 15,00 ALLE 17,30

 


TENNIS

In collaborazione con Tennis Club Erba viene organizzato un incontro con ritrovo alle  14 presso la sede del nostro Istituto.
I partecipanti verranno accompagnati presso i campi del Tennis Club Erba (Parco Majnoni) dallo staff del Gruppo Sportivo San Vincenzo e riportati a scuola una volta terminato il corso.

LEZIONE DI PROVA GRATUITA
VENERDÌ 6 OTTOBRE
DALLE ORE 14,00 ALLE 16,00

 

 

SPORT’È rinviata a domenica 8 ottobre

COMUNICAZIONE UFFICIALE 

Considerate le previsioni meteo per il fine settimana, consultata la Regione Lombardia Sala Operativa Protezione Civile, valutata l’ipotesi di far trascorrere ai partecipanti, ai volontari e ai membri delle associazioni aderenti una giornata all’aperto in condizioni meteo avverse e sollecitata da richieste dei partecipanti incerti sul da farsi, l’organizzazione di SPORT’È – CACCIA AL TESORO comunica, suo malgrado, che il grande evento ludico e attrattivo aperto a tutti in programma domenica 1 ottobre a Erba (Co) sarà rinviato a domenica 8 ottobre. Il programma sarà il medesimo, come stabilito dal regolamento.

 

Per soddisfare eventuali richieste di partecipazione non pervenute in tempo, si avvisa inoltre che le iscrizioni saranno aperte fino a giovedì 5 ottobre presso l’Istituto San Vincenzo in via Garibaldi 54 a Erba e la Cartoleria Ratti in Corso XXV Aprile 46 a Erba oppure scaricando i moduli

Icon of Sport'E' 2017 | Regolamento Sport'E' 2017 | Regolamento (217.8 KiB)

Icon of Sport'E' 2017 | Modulo di iscrizione Sport'E' 2017 | Modulo di iscrizione (174.6 KiB)

 

CONCLUSO IL PROGETTO ACCOGLIENZA PER LE PRIME DI AGRARIA

Si è concluso sabato 23 settembre il “Progetto Accoglienza” rivolto agli studenti delle classi prime della Scuola di Agraria dell’Istituto San Vincenzo. Come ogni anno, infatti, con l’inizio dell’anno scolastico, viene pensato un programma per dare il benvenuto ai ragazzi che intraprendono i percorsi di studi proposti dal nostro Istituto in ambito agro-ambientale con l’intento di aiutarli a inserirsi al meglio nel nuovo contesto scolastico.

Dopo aver conosciuto in classe gli aspetti fondamentali della sicurezza sul lavoro e le regole della vita a scuola, accompagnati da alcuni docenti, i ragazzi hanno fatto un’uscita ecologica intorno ad Albese con Cassano per andare alla scoperta e della natura e iniziare a conoscersi meglio.

Giovedì 21 settembre sono poi andati in provincia di Lecco, ai Piani dei Resinelli, dove sono rimasti tre giorni per vivere un’esperienza comunitaria di conoscenza e accoglienza reciproca.

Hanno visitato il Parco Museo Minerario per scoprire, accompagnati dalle guide, le meraviglie del sottosuolo e immaginarsi la vita di quegli uomini che, con piccone e fatica, hanno contribuito a valorizzare il territorio. Un’esperienza che ha regalato emozioni e ha contribuito a facilitare le relazioni e la condivisione all’interno del gruppo.

 

Il secondo giorno ai Resinelli è stato intenso. Con l’aiuto di un coach umanista (www.comolifecoach.it) che ha proposto loro esercizi teorici e pratici, i ragazzi hanno lavorato sul tema “Conosci te stesso” cercando di mettere a fuoco potenzialità e debolezze. Hanno giocato in modo mirato per lavorare sulle dinamiche di gruppo e favorire la conoscenza dei nuovi compagni e si sono dedicati alla natura con una passeggiata ai piedi della Grignetta. Hanno infine concluso la giornata proseguendo la riflessione iniziata in mattinata.

Il sabato mattina sono stati raggiunti dai genitori che, a loro volta, si sono messi in gioco e hanno partecipato attivamente al progetto.

Il gruppo è tornato a casa più compatto e affiatato, conscio che una buona comunicazione e condivisione tra studenti, docenti, Preside e genitori siano la base per lavorare in armonia nei prossimi mesi e dare il meglio negli impegni scolastici.

Innovare Servire Valorizzare